Join us
it

Concorso OpenApp promosso da Regione Lombardia

Questa settimana vogliamo segnalarvi un concorso interessante legato alle nuove tecnologie della comunicazione e dell’informazione, che aprono grandi opportunità per gli enti pubblici, dal punto di vista dello snellimento dei processi decisionali e delle prassi amministrative.

Perchè OpenApp Lombardia
Il concorso ha lo scopo di valorizzare proposte di applicazioni web o app per dispositivi mobili basate sull’utilizzo di dati pubblici messi a disposizione da Regione Lombardia e da altri soggetti pubblici e privati in formato Opendata.

A chi è rivolto
Il concorso è aperto a giovani tra i 18 e i 35 anni compiuti entro il 28/09/2012 compreso.

Il concorso si articola in 3 fasi:
1. Saranno prese in considerazione le proposte inviate dal 18/6/2012 al 28/9/2012. Ogni proposta ritenuta ammissibile sarà inserita nella Vetrina del concorso indicando nickname dello sviluppatore, screenshots, descrizione e titolo dell’app proposta;
2. Dal 1/10/2012 al 31/10/2012 verranno giudicate le proposte ammesse, da parte della Giuria;
3. Entro il 30/11/2012 si procederà alla premiazione e alla pubblicazione della graduatoria finale

Modalità di partecipazione e criteri di ammissibilità
· L’invio delle proposte deve essere effettuato compilando un form;
· Nella proposta dovrà essere indicato il link per poter scaricare, installare e utilizzare gratuitamente l’app da parte della Giuria;
· Ogni app proposta deve utilizzare almeno un dataset di Regione Lombardia, pena esclusione dal concorso;
· L’app proposta dovrà avere contenuti in lingua italiana ed eventualmente anche in altre lingue;
· A tutti i proponenti, entro 15 giorni dall’invio della proposta, verrà inviata comunicazione via mail che confermerà o meno l’ammissibilità della proposta sulla base di questo regolamento;
· Le applicazioni premiate devono essere accessibili e scaricabili gratuitamente per i sei mesi successivi alla chiusura del concorso da parte del pubblico, negli appositi store ufficiali dedicati;

Criteri di valutazione e Premi
– Le app ricevute verranno valutate, ai fini dell’individuazione dei vincitori, da una giuria di esperti.
– Per le proposte ricevute che partecipano al concorso sarà assegnato un massimo di 100 punti derivanti dalla votazione di 5 criteri:
· Usabilità dell’applicazione (comprensibilità e facilità d’uso dell’applicazione)
· Stabilità (assenza di bug)
· Originalità ed innovazione (presenza di novità rispetto ad applicazioni analoghe già disponibili)
· Interesse pubblico (capacità dell’applicazione di rispondere alle esigenze degli utenti)
· Appeal commerciale (capacità dell’applicazione di realizzarsi in una concreta opportunità lavorativa e commerciale)
– II montepremi iniziale di 60.000 Euro, messo a disposizione da Regione Lombardia, potrà essere aumentato grazie alla partecipazione di sponsor in itinere. Al vincitore verrà assegnato un premio di € 14.000 (saranno assegnati premi fino al decimo classificato)