Entra in Talent Garden
it

#TagMonday 10. “Siate curiosi e rendete il vostro lavoro un divertimento”. Il consiglio di Enrico

EnricoFioreSi definisce una persona curiosa, è Chairman di Medic4All e Amministratore Delegato di Formed SA. Con Solar Energy Australia Group, di cui è direttore, Enrico Fiore si è trasferito a Talent Garden Padova ed è entrato a far parte della nostra rete di talenti.

L’abbiamo intervistato per capire dove trova l’energia per dividersi tra così tanti lavori.

Fai startup da sempre: quante aziende hai aperto? Quante ne hai vendute? Quali di queste rinneghi e di quale sei ancora innamorato? Raccontaci.

Dal 1998 quando sono stato coinvolto nel mondo nascente, in Italia, delle startup come piccolo investitore/consulente del Fondo di Venture KIWI1 ne ho viste abbastanza di aziende aperte, chiuse, rivoluzionate e/o rovesciate come business idea. Citando un film direi “Io non sono fiero di tutto quello che ho fatto, ma sono sicuro che rifarei tutto lo stesso”. Tutti ricordano la quotazione di Tiscali (valeva in borsa più della FIAT), Buongiorno/Vitaminic o Yoox ma c’erano anche altre 60 ottime idee (e per questo finanziate), alcune tutt’oggi attive, altre chiuse o meglio, a me piace pensare più in questa maniera, che hanno visto persone crescere assieme ma che il mercato non ha accettato/pagato, ma le persone che ci hanno creduto e lavorato forse poi hanno sviluppato altro e quindi chi entra in questo mondo non ne esce più trattandosi di un vortice dove trovi sempre una nuova opportunità/idea e dei compagni di viaggio che la condividono con te.

Sembra che il tuo lavoro sia costruire e destrutturare, dove trovi l’equilibrio?

Immagina la tua scrivania che assomiglierà alla mia sempre piena, difficile pensare a cose nuove se non gestire le urgenze quotidiane; ecco che la soluzione migliore è di svuotarla e nel mentre la svuoti fare il cherry-picking delle idee, nulla più.

Qual è la tua ultima “creazione”?

Ad oggi sto seguendo 2 belle iniziative una nel mercato del Fashion Eco di fibre naturali , project from field to fabric, con il brand “Simple Goods – made as it should be” (www.makeitaly.eu) e l’altro nell’ottimizzazione delle risorse umane e scoperta di talenti con PDA International (prova gratuita per tutti i tagger qui www.comesei.com nella note inserire TAG) –  sito ufficiale www.pdainternational.net.

Come ti è venuto in mente di realizzare dei test comportamentali? C’è una storia dietro?

Ho conosciuto circa 2 anni fa Carolina Bussadori, Responsabile Europa di PDA, tramite il marito con cui ho collaborato su un progetto relativo alle energie rinnovabili; lei argentina di nascita mi ha parlato di questa avventura che aveva iniziato con altri 3 partner argentini che avevano lavorato assieme a Londra nell’ambito HR e mi sono subito incuriosito dalla semplicità ed efficacia del test visto che usavo già altri test simili all’estero per ottimizzare i team di startup e anche di aziende già strutturate. In Italia ancora poco usati perché poco conosciuti o utilizzati solo da addetti ai lavori, con costi medio/alti, oggi invece di facile erogazione con costi contenuti.

Qual è il confine tra test e game? E per te, qual è il confine tra il lavoro e il lavoro in cui ci si diverte anche?

Ci sono game, vedi simulatori di volo o simili, che sono realtà “con il paracadute” cioè in tutto e per tutto veri ma senza gli effetti collaterali, che possono essere catastrofici a volte. Quando parliamo di test per identificare il profilo comportamentale delle persone per gestire il talento e sviluppare le loro abilità il processo è leggermente più complicato ma non impossibile.

Rispondendo alla tua seconda domanda direi che se il lavoro è divertimento non è più lavoro o meglio in lunedì mattina non è così duro.

Il consiglio del lunedì di Enrico:

Essere curiosi di/su tutto e non solo delle cose che possono essere legate al nostro business o hobby.

Nella mia firma personale mi piace sempre riportare questi 2 motti: trust your instincts & visibilia ex invisibilibus.

Scoprire una cosa nuova al giorno vuol dire 365 cose nuove in un anno e non si sa mai se un giorno serviranno.

Entra in Talent Garden
Il mio indirizzo di email è
Vorrei
Di
Aggiungo che…