ENTRA IN TALENT GARDEN
it

“Perchè ho deciso di aprire Talent Garden a Bergamo” la parola ad Alberto Trussardi

Ecco il racconto di Alberto Trussardi sul perchè ha deciso di esportare il modello di Talent Garden a Bergamo, una piccola storia raccontata durante le riprese del nuovo video di TAG che stanno facendo i Secret Wood che può essere d’aiuto per i tanti che vogliono esportare il modello di Talent Garden in giro per il mondo grazie al modello di Network D’innovazione.

Alberto – Ho iniziato a lavoraci prima della sua inaugurazione, avevo incontrato Davide nella sua vecchia agenzia e mi aveva esposto quello che stava creando. Sono rimasto affascinato da quanta passione ci metteva nel raccontarlo, mi spiegava i dettagli, di come sarebbe stato l’arredamento dello spazio, di come fosse la metratura e dei servizi che ci sarebbero stati.

Quello che però mi colpì di più era l’obiettivo: Davide mi disse, con un tono alla Artur Fonzarelli: “Hey! Albe! Vedrai sarà uno spazio dove persone che hanno interessi simili ai nostri crescono e si confrontato, per creare qualcosa di nuovo nell’ambito del digitale. Uno spazio aperto a qualsiasi ora dove potrai lavorare liberamente vicino a persone con competenze diverse ma contigue allo stesso tempo.”

In quel momento il mio Zingarelli mentale, si fermò alla parola contigue che poi andai a cercare su Wikipedia per scoprire che voleva dire “che sta vicino, che è a contatto, che confina”.

Alla fine della chiacchierata, forse per la parola contigue, non sono riuscito a dire molto se non un: FIGO! UN BEL PROGETTO!

Dopo un stretta di mano e un saluto mi sono rimesso in autostrada per tornare a casa … Sono sempre stato dell’idea che le cose non accadono mai per caso e così mi sono confrontato con me stesso e sentivo di avere lo stesso bisogno, uno spazio nella mia città, Bergamo, dove ci fossero persone come me lavoravano nel settore del digitale e che avessero la stessa passione per le cose ben fatte.

Ho lavorato per anni in diverse web agency di Milano, Londra, Padova e Roma. E’ stato un periodo in cui ho raccolto molta esperienza e in cui ho cercato di trovare una mia dimensione imprenditoriale per capire bene in cosa ero veramente bravo e cosa invece dovevo avere come struttura a supporto della mia attività. Dopo diversi errori e fallimenti sono riuscito a creare Webfandom, la mia attività principale, un network di professionisti che lavora nel digitale creando strategie di promozione web a 360° che abbracciano i social media, i sistemi di advertising online e la progettazione di siti internet.

La scelta di smettere di lavorare come dipendente non è stata facile, ci ho pensato molto però mi sono detto che se non rischiavo ora non lo avrei più fatto. Lavoravo con persone con cui non riuscivo a trovare una sinergia e un legame forte che invece in TAG trovo ogni giorno. La voglia di fare, di mettersi in gioco rischiando qualcosa di personale per creare nuovi progetti d’impresa, spendendo del tempo e risorse per confrontarmi e crescere con altri talenti, dedicando tutto me stesso alla realizzazione del mio sogno, della mia impresa. TAG Bergamo è nato proprio così dall’unione delle sinergie tra me i miei soci che hanno voluto iniziare come me questa avventura.

Un progetto come TAG può regalare tanto ad un paese come il nostro può portare: immaginazione, creatività, conoscenze e innovazione.

Se il lavoro non è sostenuto da una passione vera e sincera e non soltanto da un interesse puramente economico, non vedo futuro, non vedo una vita che valga la pena di essere spesa in una società che non considera le persone e le idee, se non come un guadagno o un costo.

Qui occorre una rivoluzione, una visione del mondo più ampia e meno egocentrica, bisogna dare un valore inestimabilmente agli ideali e alle persone e che non vengano più scoraggiate dal mondo consumista e individualista, in cui oggi, soprattutto in Italia, viviamo. Una visione forse ingenua, ma che nella sua purezza spero sia in grado di incoraggiare e spingere ad un futuro migliore, dove l’innovazione e la condivisione siano considerati due beni gratuiti e appartenenti a tutti.

Nessun trucco! Nessuno ci guadagna se non ci guadagnamo tutti! E noi nel nostro piccolo lo stiamo facendo, con il contributo di tutti voi.

Andate a visitarlo nella nuova sede di Talent Garden Bergamo :)

Entra in Talent Garden
Il mio indirizzo di email è
Vorrei
Di
Aggiungo che…