Al via Next Generation – The Italian Innovation Society

Beklager, denne artikel er kun tilgængelig i Italiensk.

Il mondo dell’innovazione scende in campo per definire oggi quello che ci serve per affrontare il domani

Un evento tutto italiano che mette al tavolo oltre 100 keyplayer rappresentativi del mondo delle startup, scale up, incubatori, università e VC Fund sotto la regia di Talent Garden per ridefinire, insieme, il futuro del Paese.  Tre le principali aree di intervento per la ripartenza: formazione, foodtech e patrimonio culturale. 

L’evento si terrà il 15 e 16 ottobre a Talent Garden Roma Ostiense. Due giorni sul campo per presentare alle Istituzioni presenti 10 punti di sintesi, ossia 10 proposte concrete per sfruttare le risorse stanziate dal Recovery Fund – Next Generation EU.

L’intero ecosistema dell’innovazione italiana a confronto per ridefinire, insieme, il futuro del Paese

L’ecosistema dell’innovazione che coinvolge, rappresenta e supporta la nuova generazione di imprese e imprenditori e l’economia di domani, non si tira indietro di fronte alla grande responsabilità del Paese di definire un piano di sviluppo efficace sfruttando le risorse stanziate dal Recovery Fund – Next Generation EU per proporre soluzioni destinate a tre aree oggi più  che mai strategiche per il Paese: Education, Patrimonio culturale e Foodtech.

Sotto la regia di Talent Garden in partnership con Camera di Commercio di Roma/Maker Faire Rome, Sky, Google, Facebook, Cisco, Intesa San Paolo, Intesa San Paolo Innovation Center, Terna, Edison, BESPOKEN e in collaborazione con Lavazza, Comin&Partners e Startup Italia NEXT GENERATION – THE ITALIAN SOCIETY ha chiamato a raccolta il più esteso e importante gruppo di lavoro mai creato in Italia sull’innovazione per condividere esperienze, competenze, capacità di analisi e visione, al fine di identificare le principali e prioritarie azioni per generare già nell’immediato concrete ricadute positive sull’industria dell’innovazione. Queste verranno presentate in 10 punti di sintesi a cui le molteplici “think tank” giungeranno nella fase conclusiva dei lavori che si svolgeranno nell’evento del 15 e 16 ottobre a Talent Garden Roma Ostiense con circa 200 partecipanti attivi attesi del mondo delle corporate e delle istituzioni.

100+ keyplayer del mondo dell’innovazione: startup, scaleup, incubatori, acceleratori, media, associazioni di categoria, università, fondazioni, corporate, imprenditori e VC funds

Il progetto, che fonda quindi sull’idea di far leva sulla grande capacità di innovazione digitale a favore di una maggiore sostenibilità non solo intesa come sviluppo green ma anche e soprattutto come ricerca di nuovi modelli economici e sociali, sta coinvolgendo in una logica di inclusione e rafforzamento delle sinergie tra passato e futuro, impresa tradizionale e innovativa, i VC Italiani, gli italiani che lavorano nei VC internazionali, i founder di startup early stage e di scaleup attive sul territorio nazionale e all’estero, università e fondazioni, insieme a incubatori e acceleratori, media, associazioni di categoria, innovation manager di grandi corporation, imprenditori dei settori più tradizionali e CEO delle multinazionali con visione e sensibilità verso l’innovazione, nonché esperti della formazione.

3 asset fondamentali

I lavori si concentreranno su tre principali ambiti di intervento:

  • Education, perché non c’è futuro e non c’è evoluzione senza competenze e in Italia ci sono moltissime risorse giovani e non solo con grandi capacità che attraverso percorsi di formazione mirati possono raggiungere livelli di competenza altissimi;
  • Food&Foodtech, tra le principali industrie che portano l’immagine dell’Italia nel mondo.
  • Patrimonio Culturale, che rappresenta un bene incommensurabile non solo per il nostro Paese ma per il mondo intero e sostenerne la valorizzazione anche attraverso la tecnologia significa amplificare ricadute economiche e sociali importanti e positive;

Su queste tre aree i gruppi di lavoro, sulla base di una prima ricerca propedeutica realizzata da Talent Garden, hanno iniziato a comporsi e a confrontarsi e in queste settimane estenderanno il coinvolgimento agli altri attori che vorranno portare un contributo alla definizione del futuro.

I player

Tra i principali player partecipanti e attivi nello sviluppo di  Next Generation: CDP Venture Capital SGR – Fondo Nazionale Innovazione, Endeavor, Fondazione Ca’ Foscari, Forum PA, Italia Startup, Luiss – Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli Roma, Startupitalia, Università degli studi Roma3/Dock 3, VarGroup e VC Hub Italia.

Saranno, inoltre, presenti: 3Logic, Associazione Centro ELIS, Associazione Nexto, B Heroes, Club degli Investitori, CNA, Coldiretti Giovani Impresa, Confindustria Giovani Imprenditori Brescia, Digital Magics, FEI – Forum Economia Innovazione, Future Food Institute, Gellify, Google, Gummy Industries, Indaco Venture Partners Sgr, Infratel Italia, Intesa San Paolo, Italia Camp, Jeme Bocconi Studenti, Lavazza, Lumen Ventures, Nana Bianca, Oltre Venture, Plug and Play Italy, PNICube, Primomiglio SGR, Rena, Roma Startup, SEI – School of Entrepreneurship and Innovation, Soonapse, South Working, Startupbootcamp, The Fablab, Tree, Università Federico II/Progetto Apple Academy, Yes4to.

Media Partner dell’iniziativa: SKYTG24.

👉  👉  👉  Iscriviti all’evento per seguire la diretta streaming, ti aspettiamo online!

ISCRIVITI ALL’EVENTO

 

 

Tilmeld dig vores nyhedsbrev

Hold dig opdateret på de seneste nyheder