I Digital Officer del futuro al servizio del Made in Italy

Beklager, denne artikel er kun tilgængelig i Italiensk.

Per il quarto anno consecutivo prende il via il Master in Digital Transformation per il Made in Italy realizzato in collaborazione con Intesa Sanpaolo che ancora una volta ha deciso di sostenere questo percorso confermando l’importanza che ha, oggi, la formazione dei professionisti della trasformazione digitale nel nostro Paese.

Formiamo gli innovatori digitali di domani

Si tratta di un corso unico per contenuti e modalità, concentrato sulle esigenze del Made in Italy e pensato con lo scopo di formare una categoria di professionisti fondamentale per rilanciare il nostro sistema imprenditoriale ed economico: i digital officer, gli esperti di Digital Transformation in grado di guidare le aziende nella digital economy migliorando processi organizzativi, prodotti e servizi impiegando le più innovative tecnologie e metodologie digitali.

Il Master, che fornirà ai partecipanti gli strumenti necessari per comprendere le nuove opportunità offerte dal digitale per portare l’innovazione nelle aziende e garantire loro un futuro di crescita, rappresenta un importante strumento di collocamento all’interno del mondo del lavoro: infatti, il 100% di coloro che vi hanno preso parte nelle edizioni precedenti è occupato all’interno di aziende medie o grandi (tra cui Accenture, Esselunga, Intesa – Gruppo IBM, OneDay Group, Salesforce) con ruoli quali Digital Innovation Consultant, Business Developer, Change Consultant e Digital Transformation Consultant. 

Gli studenti

I candidati all’edizione 2020 sono ragazzi dai 21 ai 35 anni, provenienti da tutta Italia e che hanno alle spalle una formazione variegata: studi umanistici, relazioni internazionali ma anche economia, giurisprudenza e ingegneria.

Le selezioni e il percorso formativo

Il Master prevede 11 settimane di full immersion in aula secondo un modello di bootcamp, e 4 settimane di tour in tutta Italia visitando diverse aziende e lavorando su dei veri progetti di trasformazione digitale. I 24 posti a disposizione che saranno assegnati sono resi disponibili tramite borse di studio, sostenute da Intesa Sanpaolo, main partner del progetto, a cui i partecipanti selezionati avranno accesso al termine di un percorso di selezione, basato su competenze trasversali, conoscenze del mondo del digitale e dell’innovazione, obiettivi personali e professionali, determinazione e volontà di impegnarsi in un contesto dinamico come quello di Talent Garden. Prima tappa è il Challenge Day di selezione di oggi, venerdì 14 febbraio, durante il quale i candidati saranno valutati da una commissione esaminatrice. L’inizio della prima fase in aula del Master, che si svolgerà presso il campus Talent Garden di Milano Calabiana,  è prevista a partire dal 16 marzo 2020, giornata di avvio delle lezioni.

Il ruolo delle aziende

Si tratta di un percorso formativo che ha in sé un forte valore sia per i partecipanti che per le aziende, individuate sul territorio da Intesa Sanpaolo. I primi infatti avranno la possibilità di lavorare a stretto contatto con una realtà professionale, contribuendo ad un progetto di digital transformation e dimostrando il proprio valore per il successivo futuro lavorativo. Le aziende dal canto loro potranno confrontarsi con giovani professionisti del mestiere, usufruire di progetti implementabili a partire dalla presentazione ed avere visibilità su possibili candidati da inserire in azienda.

 

Tilmeld dig vores nyhedsbrev

Hold dig opdateret på de seneste nyheder