Google Startup Advisors: l’esperienza della community Talent Garden

Leider ist der Eintrag nur auf Italienisch verfügbar.

Tra le diverse iniziative all’interno della nostra partnership con Google for Startups, anche quest’anno abbiamo organizzato Startup Advisors, un programma di mentorship di 12 settimane che ha coinvolto i mentor di Google Italia e alcune startup selezionate all’interno della nostra community a Milano. Le startup sono state abbinate agli Advisor di Google in base ai loro obiettivi di business, sui quali hanno lavorato per tre mesi. 

Abbiamo chiesto ad alcune delle startup che hanno partecipato al programma Startup Advisors di raccontarci la loro esperienza.

Google for Startups

Loopsie

Loopsie viene fondata nel 2018 da Angelo Gallarello, Giacomo Locci, e Edoardo Longo con l’obiettivo di ideare, sviluppare, e commercializzare mobile apps B2C. Invece di focalizzarsi su un singolo settore, il team di Loopsie analizza e sfrutta i più recenti trend di mercato per creare applicazioni mobile multi-vertical belle, funzionali, e tecnologicamente avanzate.

“Nel corso del programma Startup Advisors abbiamo deciso di concentrarci principalmente su obiettivi di Marketing e Product Strategy. Grazie al supporto di Matteo Andrini, il nostro Googler, in pochi mesi abbiamo raggiunto risultati davvero soddisfacenti: abbiamo incrementato notevolmente il nostro fatturato, abbiamo migliorato la retention del nostro prodotto, siamo entrati in contatto con altri professionisti del settore e ci siamo avvicinati al mondo dei VC. Per noi è stata un’esperienza decisamente produttiva e formativa.”

Angelo Gallarello 

Co-founder – Loopsie

Talent Garden Calabiana

Mr. Ideas

Mr.Ideas è una giovane startup con sede in Talent Garden Isola che si occupa di progetti nell’ambito della realtà virtuale e aumentata e dell’intelligenza artificiale, specialmente nel campo delle applicazioni tramite droni. Mr.Ideas ha come obiettivo quello di trasmettere la passione per la tecnologia rendendola accessibile e alla portata di tutti.

“Durante il percorso siamo stati affiancati da Luca Cervasio, tutor che ci ha accompagnati nello sviluppo della strategia di posizionamento di Murphy, un robot domestico sviluppato dal nostro team ingegneristico grazie alle applicazioni dell’intelligenza artificiale, in grado di spostarsi su terra, aria e acqua.

Inizialmente abbiamo stabilito che il mercato migliore, in base alle caratteristiche di Murphy, fosse il B2C e abbiamo individuato dei casi di utilizzo anche in supposizione di una futura applicazione in ottica B2B e al servizio di istituzioni come scuole e musei. Per progettare l’esordio di Murphy nel mercato B2C sono stati valutati gli obiettivi e associati i relativi OKR suddivisi per area di azione: business, marketing, supply chain.

  • Business: abbiamo identificato i business case scenarios, selezionato 3 compagnie che potessero testare il mercato B2B e 3 scuole che potessero farci ipotizzare di una pratica in collaborazione con istituzioni
  • Marketing: il focus principale è stato definire l’immagine da dare a Murphy agli occhi del pubblico, comunicando un messaggio univoco. Abbiamo quindi progettato una campagna di crowdfunding su Indiegogo per finanziare la produzione del prodotto. La campagna è ufficialmente partita venerdì 26 giugno e si protrarrà per 60 giorni.
  • Supply chain: nel disegnare la supply chain, è stato necessario pensare alle strategie che potessero renderla il più semplificata e prudente possibile, evidenziando la possibilità di effettuare A/B test per la scelta dei fornitori dei pezzi che compongono Murphy, identificando i canali di vendita e effettuando uno studio sulla reverse logistics.

Oltre all’affiancamento di un tutor Google dedicato che ci ha fornito spunti di confronto per ampliare la visione del progetto, abbiamo imparato molto dalle altre startup che hanno preso parte a questo percorso.”

Eleonora Allesina 

Social Media Manager – Mr. Ideas 

Talent Garden Isola

Fortunito

Fortunito è la prima piattaforma digitale che dà la possibilità a chiunque di tentare la fortuna gratuitamente e di vincere dei premi anche molto attraenti senza spendere un centesimo ma semplicemente aspettando la fine di un break pubblicitario al momento giusto. In questo modo diamo agli utenti un’opportunità nuova, che prima non avevano, e agli investitori pubblicitari il massimo delle performance su kpi online come viewability e completion rates. 

“Gli obiettivi su cui abbiamo puntato durante il programma Google Startup Advisors sono stati:

  • Sales optimization
  • Revenue growth
  • Target segmentation

Rispetto a questi obiettivi, insieme al nostro mentor abbiamo:

  • Completato una strategy review per l’implementazione della sales automation
  • Avviato un percorso di product review per l’adattamento alle policy di Google Admob ed il deploy della revenue stream “rewarded ads”
  • Completato la strategy review per approcciare il segmento degli editori online con la nostra soluzione “Fortunito Login”

Un’esperienza davvero positiva.”

Valerio Mirarchi 

Co-founder e Ceo – Fortunito

Talent Garden Calabiana

Winehoop

WineHoop è una startup che ha l’obiettivo di offrire agli amanti del vino l’opportunità di condividere un’esperienza enologica unica e di scoprire piccole cantine a conduzione familiare che valorizzano i vigneti autoctoni attraverso una subscription box. WineHoop vuole raccontare i rituali, le tradizioni e i comportamenti sostenibili dei viticoltori in relazione al vino, al cibo e alla salute del pianeta e delle persone.

„Durante il percorso con Google for Startups, WineHoop è stata affiancata da Mattia Fantin, tutor che ci ha accompagnati per tutta la durata del programma. Abbiamo lavorato principalmente su tre obiettivi: posizionamento strategico nel mercato italiano delle box in abbonamento, aumento della brand awareness ed infine analisi ed accesso ai contenuti premium dedicati ai clienti.

Il programma Startup Advisors ci ha aiutato a posizionarci come punto di fiducia e di riferimento nel panorama italiano delle wine subscription box. Abbiamo selezionato e collaborato con testimonial social in linea con il nostro target per aumentare la nostra visibilità. Infine, ci ha permesso di migliorare l’analisi dei dati di consumo dei contenuti originali creati per gli abbonati al servizio, in modo da guidarli alla scoperta delle cantine attraverso gli occhi dei vignaioli. Il tracciamento e l’analisi dei contenuti ci hanno portato ad una modifica del concept iniziale con un fine tuning della strategia editoriale.“

Winehoop

Talent Garden Isola

Quick Algorithm

Posizionata in un mercato in forte espansione, Quick Algorithm è una startup di data-science che aiuta le aziende nell’automatizzare e nel migliorare l’analisi dei dati usando Intelligenza Artificiale. Tutte le nostre soluzioni sono supportate da Scops, la nostra piattaforma di Advanced Analytics e Machine Learning, che si pone l’obiettivo di semplificare per le aziende gli step per diventare data-driven. La nostra piattaforma SaaS permette alle aziende non solo di diventare più efficienti nell’analisi dei dati, ma anche di beneficiare di potenti algoritmi di Machine Learning.

“Partecipando al programma di advisory di Google for Startups abbiamo avuto la possibilità di essere affiancati da due tutor (Gianluigi Marchetti e Davide Sommacampagna).

Con loro ci siamo confrontati su Scops, la nostra piattaforma di Augmented Analytics e Machine Learning, da poco entrata nella fase di scale-up. Insieme abbiamo stabilito che gli obiettivi primari a cui lavorare durante il programma sarebbero stati l’affinamento della nostra strategia commerciale e di marketing e il potenziamento della nostra infrastruttura software.

Per il raggiungimento del primo obiettivo siamo stati aiutati da Gianluigi, che ci ha dato consigli preziosi in ambito marketing e sales. Il suo supporto si è rivelato utile nel lancio di Q-Track, il nuovo modulo di Scops che permette di raccogliere, digitalizzare e analizzare informazioni con diverse applicazioni sia in ambito industriale che HR e marketing.

Davide, invece, ci ha supportato nel potenziamento della nostra infrastruttura software. I suoi consigli e le sue conoscenze tecniche nei servizi cloud ci hanno aiutato a raggiungere traguardi importanti che hanno reso Scops ancora più scalabile.

Confrontarsi e collaborare con persone come Gianluigi e Davide è stata un’ottima occasione e ringraziamo Talent Garden per averla resa possibile!”

Francesca Tosi

Artificial Intelligence and Data Automation Consultant – Quick Algorithm

Talent Garden Calabiana

Advigator

Advigator è un SaaS per i venditori Amazon che automatizza la creazione e ottimizzazione delle campagne pubblicitarie su Amazon. Attraverso Advigator non c’è più bisogno di trovare parole chiave, regolare l’offerta per click e analizzare report con excel perchè viene fatto tutto in automatico dal software.

“Con il mentor di Google Startup Advisors abbiamo identificato possibili strategie di crescita per la nostra startup e valutato quelle a maggior impatto globale. Inoltre sono state approfondite iniziative per identificare e acquisire e-commerce italiani su larga scala.

Grazie al programma abbiamo raggiunto il 100% degli OKR che ci eravamo prefissati!”

Leonardo Pellicciotta

Founder – Advigator

Talent Garden Isola

 

Leggi anche: Diversity & Inclusion i temi della partnership 2020 con Google for Startups

Abonniere unseren Newsletter

Bleibe auf dem Laufenden mit den aktuellsten News