Il Growth Hacker Armin ZadakBar racconta IL MIO World, la soluzione alla contraffazione che unisce Blockchain e chip NFC

Condividi
4 min lettura
Innovazione

Oggi abbiamo il piacere di intervistare negli spazi di Talent Garden Calabiana Milano il Growth Hacker Armin ZadakBar: Fondatore di The Armin Bar, un’agenzia di Growth Hacking attiva su New York e Milano; Business Coach selezionato dalla Commissione Europea per il programma Horizon 2020 e docente presso la nostra Innovation School.

Ciao Armin, da pochi mesi sei Co-founder e CEO della startup IL MIO World, una dei servizi più innovativi nell’ambito Blockchain. Come è nata questa idea? E a chi si rivolge?

Circa 6 mesi fa io e il mio socio (adesso Co-Founder), Mark Noorlander, abbiamo iniziato a lavorare a questo nuovo progetto: IL MIO World, ufficialmente nato questo giugno. Mark è specialista in tecnologia Blockchain e io lavoro nel Marketing, Growth Hacking Marketing per essere più preciso. Dopo aver lavorato insieme su un altro prodotto, abbiamo riscontrato l’assoluto bisogno di trovare una soluzione al problema della contraffazione e di migliorare gli strumenti di marketing conformi ai regolamenti GDPR.
Immagina di comprare una borsa di lusso originale ma di seconda mano su eBay. Puoi essere sicuro al 100% che quello che stai acquistando è un pezzo originale? E anche se si tratta di un prodotto originale, puoi essere sicuro al 100% che non si tratta di un pezzo rubato? Diversi studi dimostrano che i mercati online come Amazon e eBay sono diventati incubatori vulnerabili per i truffatori che cercano di sfruttare quanto più possibile il contesto attuale. I siti web con il maggior numero di prodotti contraffatti includono AliExpress (18%), Facebook (15%) e Amazon (13%).
Ora, dal punto di vista del brand, immagina che un cliente vada in un negozio online e compri un paio di scarpe di lusso originali per il suo partner d’affari. Naturalmente la piattaforma di e-commerce raccoglierà le sue informazioni, ma non saprà mai chi sarà il vero utilizzatore del prodotto. Le informazioni ottenute non saranno di valore per il marchio perché esse appartengono all’acquirente e non all’utilizzatore, pertanto le comunicazioni future potrebbero essere irrilevanti.

Abbiamo creato un servizio che protegge il mondo dei marchi e il mondo privato degli utenti e dei loro prodotti. Abbiamo combinato i chip NFC e la tecnologia blockchain per autenticare le merci e archiviare le informazioni in modo sicuro. I prodotti incorporati con chip NFC verranno scansionati con la nostra app mobile e le informazioni di proprietà verranno registrate sulla blockchain.

Come funziona l’applicazione nello specifico?

La nostra applicazione consente agli utenti di:

  • visualizzare e rivendicare la proprietà dei prodotti
  • visualizzare informazioni dettagliate
  • impostare lo stato del loro prodotto (incluso smarrimento o furto)
  • trasferire la proprietà a un altro beneficiario.

E la parte più bella è che per accedere all’app l’utente deve solo condividere la propria età, posizione e sesso e nessuna informazione personale.

 

il mio world

Nel back-end, i brand avranno una dashboard personalizzata in cui possono gestire gli utenti in modo anonimo in base agli acquisti e creare offerte e sconti personalizzati inviati direttamente al dispositivo di quell’utente. Questa combinazione è vantaggiosa per le marche e i loro clienti e consente comunicazioni più accurate, anonime e di valore.

il mio world

 

Come utilizzate il Marketing per il vostro servizio?

La nostra idea di business, inoltre, promuove un digital marketing efficace. Attraverso la nostra applicazione mobile, gli utenti riceveranno offerte mirate, senza compromettere la loro privacy. Ad esempio, un brand osserva che il tuo carrello contiene principalmente oggetti rossi e può quindi creare un’offerta customizzata, aumentando la probabilità di clic. Come dico sempre:

“Le persone non odiano la pubblicità, odiano le pubblicità irrilevanti”.

 

Quando un utente si registra nel sistema (tramite la nostra app) riceve un blockchain ID pubblico (anche noto come “Indirizzo Wallet”). Ogni prodotto che acquista è collegato a un token che fornisce al prodotto un codice univoco. In qualsiasi momento, chiunque nel sistema è in grado di vedere che un determinato Wallet possiede un prodotto specifico, ma nessuno sa chi sia la persona dietro quel Wallet. Come accennato in precedenza, per poter accedere al sistema, gli utenti non devono rinunciare a informazioni sensibili come nome, indirizzo, account Facebook… si registrano con solo tre informazioni: età, sesso e città / paese di residenza.

Con questa soluzione i brand possono comunicare e interagire con i propri clienti in modo molto personalizzato, monitorando il comportamento degli utenti senza conoscere la loro identità, aspetto importante soprattutto nel mercato dei beni di lusso.

il mio world

Il modello di business punta a commercializzare il servizio ai brand, a cui verrà offerta una tariffa di installazione iniziale e poi un abbonamento mensile basato sul numero di utenti attivi del cliente (ie: più sono gli utenti, più basso è il costo dell’abbonamento mensile). Le tariffe di abbonamento possono arrivare a € 0,01 / mese / utente.

Quale strategia B2B state testando?

Mentre il business cresceva, abbiamo costruito la nostra strategia di marketing B2B. In una fase iniziale, per portare a bordo grandi nomi, abbiamo puntato tutto sulle relazione personali. Partendo dall’ipotesi che i grandi brand volessero essere dei pioniere nell’utilizzo di tali tecnologie, abbiamo iniziato ad avere dei contatti con un brand leader nel settore Motor – che vedeva il potenziale del progetto nella tracciabilità dei prodotti di seconda e terza mano e auto ricambi –  e con un brand leader nel settore della moda di lusso. Ma nonostante la loro impressione super positiva, nessuno voleva essere il primo. Così abbiamo cambiato strategia. Abbiamo iniziato a cercare dei partner pilota in aziende più piccole e appartenenti a differenti settori, per poi ritornare dai “Big guys”.

Proprio in questi giorni stiamo lanciando il nostro esperimento pilota con un’azienda dell’ambito health digital in Svizzera. E siamo in contatto con altre imprese della moda, design per lanciare e testare prototipi in un paio di mesi.

Website

LinkedIn

YouTube