Digital e sicurezza dei dati online: nei prossimi 5 anni sarà il boom di esperti in Cybersecurity

Il mercato della Cybersecurity è destinato a crescere: di conseguenza, nei prossimi anni è prevedibile che si assisterà a un boom di posizioni di lavoro per esperti di sicurezza informatica. Del resto, la trasformazione digitale e la conseguente necessità di tutelare infrastrutture, processi e dati personali sono già priorità per le aziende. Sta aumentando in ogni settore la consapevolezza nei confronti dei vantaggi della digitalizzazione per il business, ma anche di come la Cybersecurity non possa essere un ambito opzionale.

Digital e sicurezza dei dati, la situazione

Negli ultimi anni, complici da una parte l’evoluzione tecnologica e dall’altra circostanze economico sociali tra cui, in primis, la pandemia di coronavirus, si è maggiormente diffuso il ricorso alla digitalizzazione di processi e attività. Una priorità per le aziende, spinte a implementare l’innovazione per perseguire obiettivi come mantenersi competitivi sul mercato internazionale, garantire la continuità operativa anche nel contesto del lockdown, aprire nuove opportunità di business e rendere, in generale, più efficienti i propri servizi. Di pari passo con l’aumento del ricorso agli strumenti digital, è però aumentato anche il rischio sul fronte della Cybersecurity. E il trend è destinato a crescere ancora. Per fare un esempio, prendendo come caso concreto l’ambito finanziario, secondo il report “Cyberthreats to Financial Organizations in 2022” di Kaspersky, azienda specializzata in soluzioni di Cybersecurity, si prevede nel 2022 un aumento degli infostealer, programmi malevoli che puntano a rubare i dati e, in generale, una crescita dei trojan che mirano all’home banking. È solo un esempio, specifico per un determinato settore, ma fornisce un’idea chiara della tendenza che ci si prospetta per il futuro. 

Non solo. La normativa europea in materia di privacy e data protection, rappresentata in primis dal regolamento europeo GDPR, prevede che vengano adottate tutte le misure tecniche e organizzative necessarie per tutelare i dati personali e che sia implementato il principio di “privacy by design”, cioè che la privacy sia contemplata sin dalla progettazione di un servizio o un processo. Il mancato adeguamento alle norme comporta, oltre a possibili rischi derivati da data breach, anche sanzioni ingenti. Dunque, in questo scenario in cui l’aumento della trasformazione digitale nei settori produttivi va di pari passo con la crescita dei rischi Cyber, e la normativa internazionale richiede adeguate misure di sicurezza per tutelare i dati, il mercato risponde chiedendo più esperti del settore. Non a caso, le più importanti aziende attive nel settore ICT prevedono rilevanti investimenti in Cybersecurity nei prossimi cinque anni.

Perché puntare a un lavoro nella Cybersecurity

Per un neolaureato o un professionista già affermato o ancora un lavoratore desideroso di reskilling o upskilling, questo contesto offre interessanti opportunità per la propria carriera. Non è indispensabile essere tecnici con un background scientifico. Il mercato della Cybersecurity, oltre a posizioni specifiche dedicate a ingegneri e informatici, offre l’accesso a posti di lavoro stimolanti anche per chi abbia alle spalle un percorso di studi diverso. Questo perché è visto con favore un approccio olistico alla materia della sicurezza informatica, per cui tutte le competenze possono portare un valore aggiunto nel raggiungere l’obiettivo di mettere in sicurezza la propria attività. 

La chiave per valorizzare il proprio bagaglio esperienziale e culturale è un percorso formativo studiato ad hoc per l’inserimento nel mondo del lavoro in questo ambito. Affrontare un periodo di studio e pratica, guidati da esperti del settore che introducano i futuri candidati alle esigenze delle aziende e al contesto della sicurezza, è un’opportunità per crescere come professionisti. In questo modo si avranno tutti gli strumenti necessari per partecipare attivamente a un ambito destinato a essere sempre più rilevante in futuro. 

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime novità