6 motivi per cui non dovresti imparare a programmare da solo

ggi imparare a programmare sembra essere una passeggiata. Lo puoi fare comodamente a casa oppure durante una pausa lavorativa: sono diversi infatti i canali e gli strumenti per diventare esperti di coding. Ma sorge un dubbio: e se fosse una lama a doppio taglio?

Avere risorse illimitate significa molto spesso riuscire difficilmente a trovare il corretto percorso. Inoltre quando bisogna capire concetti difficili, avendo sotto mano diverse risorse, si è spesso portati a passare ad altri argomenti saltando da una piattaforma a un’altra, o rinunciandovi del tutto.

Ecco spiegati i 6 motivi per cui non dovresti imparare a programmare da solo.


1. Impari e insegni

Il filosofo Seneca disse “mentre si insegna, si impara”. Infatti gli studenti che insegnano ad altri studenti tendono a ottenere risultati maggiori. Come programmatore, spiegando ad altre persone concetti di programmazione, potrai interiorizzare pienamente i vari codici.

2. Puoi sempre dare e contare su un aiuto
Se sei solo insegnante di te stesso non potrai mai contare sull’aiuto di altri, e viceversa non potrai mai esserne gratificato.

3. Lavori in team
Nessun pezzo di software significativo è costruito da una sola persona. Quindi, se il tuo obiettivo non è solo quello di imparare solo a programmare, ma preferiresti diventare un vero e proprio programmatore, dovrai iniziare a lavorare in un team e quindi imparare a collaborare.

Leggi anche: Le 4 soft skill che ogni Frontend Developer dovrebbe avere

4. Trovi la motivazione all’esterno
Ci sono alcune persone che possono contare solo sulle proprie forze, ma per molti studenti è essenziale disporre di una rete di supporto per motivarsi e riuscire a essere più responsabili.

5. Impari a essere creativo
La creatività nasce dalla collaborazione. Un errore comune è pensare alla programmazione come rigida e matematica. In realtà, si tratta di una professione nella quale un approccio creativo aiuta a risolvere diversi problemi di programmazione e il confronto con altri può aiutarti a pensare in modo diverso.

6. Sei parte di una comunità
Uno degli aspetti più interessanti del coding? La sua comunità di sviluppatori e tecnici: tutti impegnati a imparare gli uni dagli altri. Qual è il momento giusto per entrare a farne parte? ORA!

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime novità