ComiXtime, la app per collezionisti di fumetti pensata da un Growth Hacker

A ottobre, durante il Master part time di Growth Hacking Marketing, la app per collezionisti di fumetto ComiXtime ha iniziato a prendere forma. Nata dal desiderio di creare un servizio digitale, che permetta ai collezionisti di fare un inventario dei propri fumetti, di ricordare i numeri da comprare per completare la propria collezione, di annotare le uscite a cui si è interessati, questa app sta per rivoluzionare un mondo ancora legato a taccuini e fogli di carta. Abbiamo intervistato uno degli ideatori della app Davide Ragazzi, che da vero Growth Hacker ci ha parlato del progetto e delle attuali e future strategie pianificate per far crescere rapidamente ComiXtime.

T: Una app che permette di catalogare, organizzare e trovare fumetti. Avete semplificato il processo comune a ogni collezionista e avete creato un servizio che connette gli appassionati. Com’è nata l’idea?

D: L’idea di ComiXtime nasce circa un anno fa. Io e un mio amico, entrambi collezionisti di fumetti e studenti di ingegneria informatica, stavamo attraversando uno degli affollatissimi padiglioni di Lucca Comics and Games 2015, fiera internazionale di fumetti e giochi, alla ricerca di alcuni albi di diverse storie che mancavano alla nostra collezione. Così ci siamo accorti di quanto fosse dispersivo e inconcludente andare in giro con un foglietto di carta come promemoria. Alzando lo sguardo abbiamo notato che in moltissimi erano nella nostra stessa condizione. Possibile che non ci fosse un sistema più smart rispetto a taccuini cartacei o digitali? Uno strumento ad hoc per collezionisti? Abbiamo cercato online ma le pochissime soluzioni trovate non rispondevano a quello che noi e tutti i collezionisti cercavano: una app comoda e completa per catalogare le proprie collezioni di fumetti. Dopo qualche esperimento e qualche contatto abbiamo lasciato il progetto in sospeso. A inizio ottobre due amici che si occupano di grafica mi hanno contattato con un’idea simile a ComiXtime. Nel frattempo avevo iniziato Growth Hacking Marketing di TAG Innovation School e avevo conosciuto gli altri componenti che oggi fanno parte del team ComiXtime Acquisition, esperti di comunicazione e marketing. A fine ottobre ci sarebbe stato Lucca Comics and Games 2016. Tutto era pronto, non potevamo perdere questa occasione. Una settimana dopo abbiamo definito ComiXtime: una app per catalogare, organizzare, condividere e dare valore ai propri fumetti. Abbiamo definito il suo modello di business e le linee guida del progetto. Abbiamo dato a ComiXtime una sua identità. Il 23 ottobre abbiamo messo online www.comixtime.it.

T: Ai fini del progetto di Growth Hacking Marketing, vi siete concentrati sulla fase di Acquisition del modello di crescita AARRR. Quali sono gli strumenti che state utilizzando per perseguire questo obiettivo rispetto ai vostri stakeholder?

D: Sì, in parallelo allo sviluppo della app ci stiamo concentrando sulla fase di Acquisition. Vogliamo raccogliere più contatti raggiungibili possibili: email nel nostro database e follower sui nostri social Facebook, Instagram e Twitter, per essere pronti al lancio. Gli stakeholders di ComiXtime sono i collezionisti, gli autori, le fumetterie, le case editrici e i distributori. In questa fase ci siamo concentrati principalmente sui collezionisti e autori. I primi sono gli utilizzatori della futura app, i secondi sono i più importanti influencer.

  • La prima strategia messa in atto è stata la Challenge, sfida all’autore. Abbiamo sfidato gli autori di fumetti a rispondere a domande sulle loro creazioni. In 60 secondi l’obiettivo era rispondere a più domande a risposta multipla possibili, ogni risposta esatta un punto. Tramite la nostra pagina Facebook sfidiamo l’autore a fare meglio dei propri fan. Qualunque appassionato dopo aver partecipato può condividere il proprio punteggio e sfidare un amico. In questo modo abbiamo raggiunto gli autori.
  • La seconda strategia è quella del ComiXtime Photo Contest. Dal 28 ottobre al 2 novembre abbiamo partecipato a Lucca Comics and Games 2016. Abbiamo fotografato e raccolto dati di 280 cosplayer e abbiamo lanciato un photo contest tramite la nostra pagina Facebook in cui i partecipanti dopo essersi registrati possono guadagnare punti ricevendo like, invitando nuovi amici e condividendo sui propri social.
  • La terza strategia, offline, è quella del Segnalibro. Abbiamo realizzato dei segnalibri costruiti sulla base dei feedback dei nostri colleghi di corso. Sul retro promuoviamo www.comixtime.it e indichiamo un codice utile per accumulare più punti in ottica Gamification. L’abbiamo distribuito gratuitamente alle fumetterie di Milano e non solo, in modo da raggiungere i collezionisti con quello che secondo noi è l’oggetto ideale per la nostra offerta, migliore di un volantino e migliore di un biglietto da visita. 

T: ComiXtime ha un alto potenziale per diventare un punto di riferimento per i collezionisti di fumetti. Come avete intenzione di consolidare la vostra Brand Reputation?

D: ComiXtime nasce come strumento, come piattaforma di matching e come community. L’app è uno strumento per collezionisti di fumetti: crei la tua collezione, inserisci i tuoi fumetti, visualizzi quanto vale, selezioni quali albi ti mancano e la condividi con altri appassionati. La piattaforma mette in contatto i collezionisti con le fumetterie. Ma per consolidare la nostra Brand Reputation l’aspetto più importante è la Community. ComiXtime deve diventare il punto di riferimento in cui ogni appassionato può dare il proprio contributo, avvicinarsi a questo mondo e scoprire numerose curiosità: abbiamo intenzione di raggiungere il maggior numero possibile di autori e case editrici, che sono i veri influencer del settore. Tutti gli appassionati del fumetto Dragonero seguono attentamente le opinioni di Stefano Vietti, quindi il nostro obiettivo sarà ottenere il sostegno dell’autore. Per questo motivo vogliamo creare un legame forte fra tutte le componenti in gioco, offrendo servizi specifici che puntino a rinnovare e innovare il tempo che ogni attore dedica alla propria passione: ComiXtime.

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime novità