La Digital Transformation nella gestione delle risorse umane: i risultati

Rimettere al centro delle imprese le persone, con la Digital Transformation. È questa la fotografia emersa dai risultati dalla prima survey su trasformazione digitale e People Management nata in collaborazione con BearingPoint Italy e con il supporto di Talentsoft, con l’importante coinvolgimento di oltre 600 aziende italiane. Ecco come le aziende italiane interpretano la Digital Transformation.

HR: leader del cambiamento

L’HR del futuro? Dovrà assumere sempre più il ruolo di leader, direttamente al fianco del CEO, nel processo di Digital Transformation. Per il 61% degli intervistati l’HR avrà il ruolo di change leader. Una guida di cui si sente sempre di più il bisogno perché, se è vero che aumenta la consapevolezza della necessità della trasformazione e per il 35% degli intervistati è chiaro che questa debba passare da un cambio culturale, è anche vero che regna ancora molta confusione e ben il 54% dichiara che la propria azienda non abbia una chiara strategia di People Digital Transformation e una guida forte. Un dato che sembra sottolineare quanto sul fronte dell’evoluzione digitale all’interno delle organizzazioni, ci sia ancora da fare: si riscontra ancora un quadro generale di immaturità digitale, lentezza, paura del cambiamento, incapacità di comprendere le priorità e l’innovazione.

Tecnologiche: l’importante è evolversi

 

Intelligenza Artificiale e il Machine Learning sono i trend tecnologici più rilevanti del prossimo futuro (70%), seguiti dall’Internet of Things (45%), uso degli analytics (41%) e cloud (30%). Dati che evidenziano un’evoluzione della visione aziendale e la crescente introduzione di innovazioni fino a poco tempo fa ritenute rivoluzionarie, e che oggi si inizia a considerare quali normali strumenti di lavoro. Non meno importante la dimensione social delle nuove tecnologie: dalle risposte si evidenzia come i social media aziendali, i tool di social collaboration e digital gamification, nonché le piattaforme di servizi HR saranno gli strumenti più importanti dei prossimi tre anni.

 

Persone: vero motore del cambiamento

 

Diverse le visioni sull’approccio alla riorganizzazione che questo richiede: il 43% dei Top Manager è convinto che servano consulenti esterni, mentre gli HR tendono a privilegiare la valorizzazione delle risorse interne, formandole e ampliando le loro competenze. Su questo risulta cruciale l’evoluzione delle metodologie formative che vedono lezioni frontali e e-learning sempre più superate, specie tra i giovani, a favore di metodologie di Open Innovation, caldeggiate dal 58% degli HR. Forte, con un 39% anche l’indicazione di utilità su contenuti ispirazionali, come esperienze dirette e workshop applicativi, considerati efficaci per stimolare il cambio culturale. Facendo un ulteriore focus sul tipo di aggiornamento ritenuto necessario in termini di hard skill e soft skill, tra le prime il 44% degli intervistati indica il social media management come indispensabile, così come il 43% indica la data analysis e il 34% il content marketing; dati che sottolineano la consapevolezza dell’importanza della comunicazione e di un approccio data driven. Per le soft skill, invece, spiccano il pensiero critico, l’approccio umano centrico e l’intelligenza emozionale ma, in un contesto così articolato, per il 58% degli HR la competenza determinante sarà risolvere problemi complessi. Un aspetto che richiede la capacità di lavoro in team con un approccio agile e centrato sulla persona.

Nuovi professionisti: analisti e specialisti di digital marketing

 

Le figure di punta che le aziende ritengono di dover inserire o stanno già inserendo sono gli analisti e gli specialisti di digital marketing e comunicazione. Gli specialisti verticali come User Experience Designer e Sviluppatori di app rimangono importanti, ma sembra non sia ancora percepito come strettamente necessario averne una squadra interna di Digital Transformation. Alcune aziende stanno inserendo Digital HR (10%), un dato già significativo perché parliamo di una novità quasi assoluta nel panorama italiano.

Per scaricare i risultati della ricerca visita il sito: www.digitaltransformationhr.com

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime novità