Glossario della Digital Transformation: dalla A alla VR

Non si fa altro che parlare di Digital Transformation e se la sua definizione è ormai nota (se hai qualche dubbio questa guida potrebbe esserti utile) restano ancora oscuri alcuni termini a essa connessi. Un esempio? Blockchain.

Abbiamo preparato così un mini dizionario della trasformazione digitale per parlare come un vero Chief Digital Officer.

 

Intelligenza Artificiale (AI)

Ramo dell’informatica il cui scopo è l’implementazione di calcoli matematici che, tramite un meccanismo di auto-apprendimento, simulano la capacità analitica e decisionale tipica dell’essere umano


Realtà Aumentata (AR)

Tecnologia che consente di arricchire la percezione della realtà, sovrapponendo alla stessa informazioni artificiali e virtuali


Backend Developer

Programmatore informatico capace di creare la porzione di un software non visibile all’utente, ma necessaria a realizzare il “motore computazionale” del prodotto informatico. Tipicamente utilizza linguaggi di programmazione quali C++, C# e altri linguaggi di alto livello


Big Data

Dati massivi elaborati da più sistemi in parallelo e le relative tecnologie e metodologie di analisi. Per estensione comprende i processi di estrapolazione, analisi e correlazione di dati eterogenei, strutturati o non strutturati, finalizzati a scoprire i legami tra fenomeni diversi e anticiparne le evoluzioni future

 

Blockchain

Rete di risorse informatiche condivise (processore, memoria, etc.) da una comunità di utenti, finalizzata alla creazione di un database comune ed estremamente sicuro


CAD

Acronimo dell’espressione inglese Computer Aided Drafting indicante tecnologie e software a supporto dell’attività di disegno tecnico


CAM

Acronimo dell’espressione inglese Computer Aided Manufacturing, indica l’attività di produzione industriale assistita da computer


Cloud Computing

Tecnologia che consente di usufruire, tramite server remoto, di risorse software e hardware (come, ad esempio, memorie di massa per l’archiviazione di dati), il cui utilizzo è offerto come servizio da un provider, quasi sempre in abbonamento


CNC (macchine a controllo numerico)

Macchine utensili i cui movimenti vengono controllati da un dispositivo elettronico integrato nella macchina stessa, detto controllo numerico. I movimenti e le funzioni di queste macchine sono prestabiliti ovvero sono preimpostati attraverso dei software specifici


Compliance

Concetto che identifica l’aderenza delle varie componenti dei sistemi informatici alle leggi nazionali e internazionali, in particolare alla normativa riguardante la privacy e alle regole aziendali


Content Manager

Responsabile editoriale che coordina le attività legate alla produzione di testi, immagini e contenuti multimediali per gli strumenti di comunicazione dell’azienda, tra cui siti web, blog, e canali social


Copywriter

Professionista del marketing che all’interno dell’azienda crea testi, articoli, slogan e altri contenuti atti a sponsorizzare le attività aziendali


Customer Relationship Management (CRM)

Metodologia legata al concetto di fidelizzazione dei clienti, che può essere implementata attraverso software utili per organizzare le informazioni di contatto e gestire le relazioni e le interazioni con clienti attuali, potenziali e altri contatti

 

Data Analyst

Figura che si occupa di analizzare, interpretare e rielaborare i dati al fine di risolvere problematiche aziendali e definire nuove strategie data driven


Data Protection

Protezione del processo di acquisizione e gestione dei dati. Risponde all’aspettativa pubblica e ai vincoli normativi che riguardano la privacy e il trattamento dei dati stessi


Digital Marketing Specialist

Professionista che deve progettare una digital strategy e tradurla in un piano di marketing digitale efficace in funzione dei diversi obiettivi aziendali


Digital Transformation

Insieme di cambiamenti culturali, sociali, creativi, manageriali che produce un nuovo approccio nel fare impresa attraverso la tecnologia e l’innovazione


Ecommerce Specialist

Professionista con esperienza nel commercio online, il cui compito è pianificare la realizzazione e la manutenzione di e-commerce, in base ai bisogni dell’azienda e del cliente interagendo con altri professionisti, rivenditori e provider di servizi di pagamento


ERP

Software di gestione che integra tutti i processi di business rilevanti di un’azienda, come vendite, acquisti, gestione magazzino e contabilità. A differenza di un software gestionale CRM, un ERP è parte integrante dei flussi organizzativi dell’azienda; li controlla, li gestisce e propone anche le attività da eseguire e le relative tempistiche: cosa e quando acquistare, da quali fornitori e cosa e quando lanciare in produzione


Frontend Developer

Programmatore informatico capace di creare la porzione di un software, attraverso cui l’utente interagisce con il prodotto informatico. Tipicamente utilizza linguaggi di programmazione quali HTML, JavaScript e CSS


ICT

Acronimo inglese che sta per Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione. È l’insieme dei metodi e delle tecnologie che realizzano i sistemi di trasmissione, ricezione ed elaborazione di informazioni essenziali per le organizzazioni


Internet of Things (IoT)

Integrazione delle proprietà tipiche di internet (comunicazione, interattività, memorizzazione dati) in oggetti anche tradizionalmente analogici come dispositivi, apparecchiature, impianti e sistemi, materiali e prodotti tangibili, opere e beni, macchine e attrezzature


Lean Production

Metodologia all’interno del contesto aziendale che mira a minimizzare gli sprechi fino ad annullarli, generalizzazione diffusa in Occidente del sistema di produzione Toyota che ha superato i limiti del fordismo


Machine Learning

Metodi legati all’intelligenza artificiale che consentono alla macchina di apprendere e fare predizioni su un insieme di dati

 

Marketing Automation

Software che permette di automatizzare alcune attività ripetitive di marketing come l’invio di email o la registrazione dei moduli


Metodo Agile

Processo iterativo durante il quale l’idea e la forma iniziale del progetto vengono modificati e adattati in base ai feedback degli utenti. Originariamente utilizzato nello sviluppo di software, oggi si applica anche a processi di business


Mobile Developer

Sviluppatore di applicazioni fruibili su sistemi operativi per dispositivi mobili come smartphone o tablet


Nanotecnologie

Dispositivi tecnologici di dimensione inferiore al nanometro utilizzati in larga scala all’interno di molteplici ambiti scientifici e produttivi


Offshoring

Strategia adottata da un’impresa locale che consiste nella delocalizzazione di alcune attività, prodotti e/o servizi presso sedi all’estero, siano esse sussidiarie della casa madre oppure fornitori di servizi indipendenti


Open Innovation

Approccio all’innovazione aziendale basato su idee, risorse e competenze tecnologiche che arrivano dall’esterno, in particolare da startup, università, enti di ricerca, fornitori e consulenti


Reshoring

Strategia opposta all’offshoring, che consiste nel rimpatrio di aziende che in precedenza avevano delocalizzato attività, prodotti e/o servizi presso sedi all’estero, sussidiarie della casa madre oppure fornitori di servizi indipendenti


RFID (Radio-Frequency Identification)

Particolare tecnologia che trova applicazione soprattutto in ambito industriale per l’identificazione univoca di oggetti e spedizioni. Consiste solitamente in un microchip, chiamato tag RFID, applicato sull’oggetto da identificare e collegato a un’antenna che invia i segnali radio attraverso un campo magnetico


Risk Management

Processo mediante il quale si misura o si stimano le varie tipologie di rischi aziendali e successivamente si sviluppano delle strategie per governarli


Robotica

Branca della meccatronica che fonde discipline umanistiche e scientifiche: studia e sviluppa metodi che permettono a un robot di eseguire dei compiti specifici, riproducendo in modo automatico il lavoro umano


Scanner 3D

Strumento elettronico che fornisce le coordinate spaziali dei punti che descrivono l’oggetto del rilievo


Smart Working

Metodologia abilitata da tecnologie che supportano il lavoro agile e in mobilità e rendono virtuale il posto di lavoro. Le macro aree tecnologiche utilizzate sono i servizi di Social Collaboration, soluzioni di accessibilità e sicurezza, le Workspace Technology e le iniziative di Mobility


Social Collaboration

Approccio basato sulle tecnologie digitali e collaborative che consente di migliorare qualità ed efficienza nei processi organizzativi del lavoro, semplificando i flussi di comunicazione e di lavoro


Stampa 3D

Realizzazione di oggetti tridimensionali mediante produzione additiva, partendo da un modello digitale in tre dimensioni


System Integrator

Azienda (o specialista) che si occupa dell’integrazione di sistemi, il cui compito è far dialogare impianti diversi tra loro allo scopo di creare una nuova struttura che integri le potenzialità degli impianti originali e crei nuove funzionalità


User Experience (UX)

Insieme delle emozioni, delle percezioni e delle reazioni che una persona vive quando si interfaccia con un prodotto o un servizio, digitale o analogico


User Interface (UI)

Interfaccia utente di macchine e software (non solo computer, ma anche applicazioni, device mobili ecc.) il cui aspetto e la cui interattività vengono elaborati attraverso la ricerca sulla UX


Realtà Virtuale (VR)

Realtà simulata, ambiente tridimensionale costruito al computer che può essere esplorato e con cui è possibile interagire usando dispositivi informatici quali visori, guanti e auricolari, che proiettano chi li indossa in uno scenario realistico


Leggi anche: Chief Digital Officer: breve guida sull’esperto di Digital Transformation

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime novità