4 consigli da seguire per trarre il massimo da un Master online

Gli strumenti del digital student

Ammettilo: anche tu almeno una volta negli ultimi mesi ti sarai domandato come riuscire a seguire in maniera proficua un corso o un master online. Come fare a mantenere alta la concentrazione? Quali strumenti utilizzare? Quali tool dovrei conoscere?

Il trucco per trarre il massimo da un Master online sta nel prestare attenzione ad alcuni accorgimenti in grado di cambiare completamente la tua esperienza di apprendimento. Scopriamo insieme quali sono:

1. Online non significa h24

Come i corsi tradizionali in presenza hanno una data di inizio e una di fine, così anche le classi online hanno i loro orari. Che non solo vanno rispettati in termini di puntualità, ma anche come monte ore totale. Non strafare, concentrati nelle ore necessarie e trova il tempo per disconnetterti. Le pause non vanno dimenticare e la cosa più sbagliata che tu possa fare è stare seduto tutto il tempo: alzati, fai due passi, approfitta della pausa pranzo per una mini passeggiata se il tempo lo consente. E soprattutto non dimenticarti i break per il caffé e sgranocchiare qualcosa!

2. Scegli con cura la tua postazione

Trova un luogo ben illuminato: i tuoi occhi ti ringrazieranno. Dopodiché assicurati di avere con te tutto il necessario per prendere appunti: dei post it o un blocco note, se ti senti più “vintage” e affezionato a carta e penna, una buona app se invece ti senti più “smart”. Assicurati che la webcam funzioni e non dimenticare di dare una pulita alla lente. Lo stesso vale per le cuffie che utilizzerai per ascoltare.

3. Usa i tool digitali più adatti a te

Non esiste una ricetta o un decalogo unico dei tool, degli strumenti che devi conoscere a tutti i costi per poter ottenere il massimo dalle ore di studio del tuo corso o Master online. Tuttavia ci sono alcuni strumenti la cui conoscenza ti aiuterà moltissimo non solo nello studio ma soprattutto nel lavoro. A cominciare da Zoom: in questi mesi tutti abbiamo imparato a conoscerlo con i suoi pregi e difetti. Quindi per lavorare da solo o in gruppo è bene saper utilizzare i principali strumenti di Google Workspace: Sheet, Doc, Slide, Calendar, Drive e Meet. Per organizzare il lavoro di gruppo invece una buona soluzione può essere Trello.

4. Interagisci con la community

Lo sappiamo, lavorare con un team di persone sconosciute è difficile già in presenza: figuriamoci con lo schermo del pc di mezzo! Però rifletti su questo: lo stesso senso di disagio, la stessa limitazione, la stanno vivendo gli altri. La soluzione migliore per superare questo ostacolo è quello di cercare di essere più attivi e naturali possibili e approfittare dei momenti di lavoro in gruppo per interagire e confrontarti con i tuoi colleghi, in modo da superare al più presto la “barriera” dell’online.  Solo  sconfiggendo la tua iniziale timidezza l’esperienza di apprendimento sarà completa e più vicina a una tradizionale e in presenza. Ricorda: spesso impariamo di più dal confronto proprio con i nostri colleghi che non dai docenti.

Ora hai tutti gli strumenti che ti servono per poter frequentare al meglio un corso online. A proposito: perché non dai un’occhiata ai nostri Master in partenza? Potresti diventare uno dei nuovi professionisti del digitale più ambiti dalle aziende! Clicca qui.

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime novità